Calabria Cord Blood Bank

La banca del cordone ombelicale della Regione Calabria, denominata Calabria Cord Blood Bank (Calabria CBB) è stata istituita con una Delibera Regione Calabria del Maggio 2004 ed è ufficialmente attiva da Gennaio 2006. La Calabria CBB ha sede presso il Servizio di Immunoematologia Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria e opera nell’ambito della Struttura Regionale di Coordinamento-Centro Regionale Sangue e del Centro Regionale Trapianti.

Certificazione e Riconoscimenti

La Calabria CBB è dotata di personale con qualificata esperienza in manipolazione e conservazione delle cellule staminali. È autorizzata e accreditata dalla Regione Calabria e fa parte della rete nazionale delle banche di cordone ombelicale (Italian Cord Blood Network), istituita ai sensi del Decreto Ministeriale del 18/11/2009. Tale rete è composta da 18 banche attive, distribuite su tutto il territorio nazionale ed è coordinata dal Centro Nazionale Sangue (CNS) in collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti (CNT).

È autorizzata dal CNS e dal CNT ad inserire i dati delle proprie unità cordonali bancate nel database della Italian Bone Marrow Donor Registry (IBMDR), al quale possono attingere tutti i Centri Trapianti del mondo per selezionare e richiedere un'unità cordonale idonea ad un paziente oncoematologico.

La Calabria CBB ha ottenuto la certificazione ISO 9001 dal 2007 e il certificato di conformità alla normativa vigente rilasciato dal Centro Nazionale Sangue e Centro Nazionale Trapianti del Ministero della Salute. Il prossimo obiettivo è rappresentato dal conseguimento dell’accreditamento di eccellenza Foundation of Accreditation of Cellular Therapy (FACT)

Mission

La Mission della Calabria Cord Blood Bank si può riassumere nella frase: "un piccolo gesto per un grande dono... di Solidarietà"

Obiettivi

Obiettivo principale della Calabria CBB è assicurare la raccolta, conservazione e rilascio delle unità cordonali a scopo solidaristico e dedicato, garantendone idoneità, qualità, sicurezza e tracciabilità.

La Calabria CBB ha anche lo scopo di:

  • Creare una rete di collaborazione multidisciplinare e multiprofessionale tra Unità Operative di Ginecologia ed Ostetricia, Servizi di Immunoematologia Trasfusionale, Unità Operative di Neonatologia e Pediatria, Laboratori di Tipizzazione tissutale, Microbiologia-Virologia e Microcitemie
  • Incrementare il database dell'IBMDR, sportello unico nazionale per la ricerca delle Cellule Staminali Emopoietiche da sangue cordonale
  • Diffondere la cultura della donazione del cordone ombelicale
  • Utilizzare le unità cordonali non idonee al trapianto per usi alternativi

Resoconto attività  Resoconto attività

Resoconto e dati statistici circa l'attività della Calabria Cord Blood Bank. Resoconto attività